X

I bambini Arcobaleno

I bambini Arcobaleno

Avete mai sentito parlare dei bambini Arcobaleno? E’ un nome che è stato creato per definire i bambini sani nati dopo averne perso uno a causa di un aborto o di una morte prematura: un arcobaleno appare sempre nel cielo dopo una brutta tempesta.

 

II dolore provato nel perdere una vita così piccola creata per amore è lo stesso provato per una vita che avrebbe portato speranze e sogni per il futuro.

 

Purtroppo sono tante le donne che hanno perso un figlio prematuramente

Secondo le statistiche, il 15% delle gravidanze spesso finisce con un aborto prima della ventesima settimana di gravidanza. Un feto nato morto colpisce 1 su 100 gravidanze ogni anno e la sindrome della morte in culla (SIDS) è la terza causa di mortalità infantile nel mondo occidentale.

Può esserci un senso di colpa straziante legato a queste perdite traumatiche. Molte donne si chiedono se la perdita sia in qualche modo colpa loro. 

 

Mi sono sottoposta a stress inutile? Ho mangiato abbastanza? Ho preso l’acido folico oppure ho esagerato in qualcosa?”

 

Come madri, le donne sono sempre state gravate da un senso di colpa profondo che inizia non appena il test di gravidanza risulta positivo.

Immagina di perdere un bambino e rimanere incinta poco dopo: dovremmo essere entusiaste del nostro nuovo "miracolo", ma non è così semplice. Le emozioni di una donna possono annegare nella confusione. 

Potrebbe sentirsi in conflitto e chiedersi: "Come posso provare gioia quando dovrei essere ancora in lutto per la perdita di mio figlio?" 

Potrebbe essere spaventata e ansiosa. "Se ho perso un bambino, potrei perderne un altro". 

Per molte donne, può essere difficile godersi appieno la nuova gravidanza fino alla nascita di un bambino sano, e questo può essere difficile da capire per i suoi amici e la sua famiglia.

È dunque fondamentale cercare supporto: una donna ha bisogno di sapere che perdere una gravidanza è devastante come qualsiasi altra perdita. Sperimentare un aborto spontaneo può essere particolarmente traumatico

Di solito non ci sono funerali e arrivano poche consolazioni da parte di amici e familiari dopo che si è verificata una perdita difficile, tendenzialmente per una questione di delicatezza. 

 Le donne che hanno subito una perdita perinatale possono sperimentare stress, depressione, ansia e disturbo da stress post-traumatico (PTSD). Una nuova gravidanza può aggiungere complessità a queste emozioni. È importante chiedere ai propri cari pazienza e comprensione, e non c'è vergogna nel cercare supporto da medici o consulenti.

A volte, il miglior supporto arriva da chi ha indossato i nostri stessi panni. Ci sono belle storie online di donne che hanno dato alla luce "bambini arcobaleno" dopo aver subito una perdita. Puoi trovare supporto anche unendoti a gruppi di Facebook ed altri media online.

Richiesta preventivo

Sarai ricontattato al più presto

  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa